Call Customer Services on: +39 0742 730 026 - +39 331 156 6572 - info@hotelhortensis.com

Eventi

L'Infiorata di Cannara

L'Infiorata di Cannara, è la manifestazione più importante dell'anno dopo la festa della cipolla. Si svolge il giorno del Corpus Domini e la notte precedente serve per allestire lungo le vie del paese splendidi tappeti floreali, destinati ad ospitare il passaggio del sacerdote in processione con il Santissimo Sacramento: solo a lui è consentito calpestarli. L'infiorata è realizzata con il concorso di tutta la popolazione cannarese che partecipa alle lunghe fasi preparatorie consistenti nella raccolta e nella scelta dei fiori necessari a creare i variopinti tappeti, ispirati nelle raffigurazioni a temi religiosi o di attualità, comunque legati alla solennità della festa. La prima infiorata a Cannara è stata realizzata nel 1826 in occasione del solenne arrivo in questa terra del famoso simulacro della Madonna Nera di Loreto.

La Festa della Cipolla

La festa della Cipolla è una delle manifestazioni più importanti dell'anno oltre che l'evento clou del settembre cannarese, che alterna per tutto il mese esposizioni d'arte e fotografiche, momenti di teatro, musica, folclore, alle tradizionali celebrazioni liturgiche in onore del patrono di Cannara San Matteo (21 settembre). La Festa della cipolla nasce con lo scopo di valorizzare questo importante prodotto locale che viene cucinato in molteplici varietà, ed offerto alla degustazione del pubblico in sei stand gastronomici, allestiti nelle piazze cittadine del centro storico di Cannara. Per l'occasione le cipolle, assieme ad altri prodotti tipici, sono anche vendute nelle caratteristiche trecce dai numerosi mercanti ambulanti dislocati per le vie del paese. La prima edizione della festa risale al 1981 per iniziativa di alcuni volontari che improvvisarono piccole taverne rionali lungo la sede stradale o nei piccoli slarghi del centro storico di Cannara. Le cucine erano per lo più quelle domestiche, prese in prestito dalle abitazioni dei residenti e in caso di pioggia venivano aperti agli ospiti garage, cantine, fondi, a volte ingombri di materiali vari e inadeguati ad accogliere il cresciente numero di visitatori. Nacque così l'esigenza di organizzare in modo più funzionale la festa attraverso stands appositamente predisposti. Il primo fu quello della Pro-Loco di Cannara che allestì nel 1982 lo stand del "Giardino Fiorito" nel cortile dell'ex convento delle Clarisse, delimitato dalle vecchie mura perimetrali di Cannara.


Subscribe to this RSS feed